Italiani in crisi - Portale

I PROBLEMI DEGLI ITALIANI....


iscrivi il tuo sito qui

Image Hosted by ImageShack.us

Ultimi argomenti

» BUONGIORNO A TUTTI
Mer Mag 20, 2009 4:38 pm Da claudia

» admin italia76
Gio Mag 07, 2009 4:01 pm Da claudia

» eccomi ci sono
Mer Apr 22, 2009 12:59 pm Da claudia

» emissioni di anidride carbonica
Lun Mar 16, 2009 4:28 pm Da Italia76

» Ciao eccomi qui
Sab Mar 14, 2009 12:01 pm Da ANDREA73

dati

Federalismo fiscale al traguardo. L'aula del senato con 154 sì, 6 no, 87 astenuti ha dato il via libera definitivo al disegno di legge di delega. A favore hanno votato Pdl, Lega Nord, Idv e i senatori dell'Svp-Autonomie. Contro l'Udc, mentre il Pd si é astenuto. Tra i voti in dissenso dal proprio gruppo quello del senatore dell'dv, Giuseppe Astore, che si é astenuto. I senatori del Pd Marco Follini, Franco Bruno e ClaudioMolinari hanno votato no.L'Aula del Senato aveva completato a tempo di record l'esame del provvedimento, approvando tutti gli articoli della riforma e respingendo i 53 gli emendamenti presentati. La squadra del Carroccio era al completo, presenti tutti i ministri leghisti (Bossi, Calderoli, Maroni, Zaia), oltre al ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Cravatta verde per tutti i senatori del Carroccio, foulard al collo per le senatrici. Standing ovation dei leghisti per Bossi, «mente e regista». come lo definisce il capogruppo Federico Bricolo, del federalismo fiscale. «La Lega - ha commentato il ministro per la Semplificazione, Roberto Calderoli - ha avuto il merito di aver portato in agenda il tema del federalismo fiscale ma oggi é una proposta di tutto il Pdl e di tutto il Parlamento che ha dato una risposta in appena sei mesi». Questo significa, ha detto il ministro leghista «che questo é un parlamento che produce, lavora e realizza grandi riforme».

 
     
Image Hosted by ImageShack.us

Perchè nasce il Forum?
 

Anche se la crisi è mondiale,come tutti ben sapete, questo portale tratta esclusivamente problemi che affliggono gli Italiani, questo perchè poche voci abbiamo sentito che urlavano i nostri problemi,non c'è ne vogliano tutte quelle famiglie di stranieri che si sono Italianizzate è che vivono nel nostro paese è che sono gente perbene,dal quale noi ne siamo felici che l'Italia a contribuito a farvi un futuro qui!Abbiamo deciso anche di utilizzare colori della nostra Italia dato che vengano usati poco vogliamo precisare, anche che non è un sito a fini politici ,non ci interessa !!vogliamo solo far parlare gli italiani sapere come affrontano i loro problemi nel nostro paese ,un piccolo sfogo per sentirsi ascoltati per dire "ascoltate anche me ho anch'io dei problemi" !Siamo un gruppo di 30 è per poter dar seguito a quello che pensiamo c'è bisogno di una vicinanza con il cittadino,vorremmo anche precisare che questo sito non a fini razziali perchè per noi non esiste un colore di pelle,siamo tutti parte di un arcobaleno tutti uguali tutti persone è questo è da precisare,ma è l'ora di parlare! che sia bianco, nero o a pallini non importa! sono i comportamenti individuali che non approviamo!provoca indifferenza verso quelle famiglie italiane che magari hanno un figlio è chiedono aiuto non concesso.Capiamo i problemi che stiamo affrontando in questo periodo,la recessione è tutto il resto ,ma ci sono molte persone che vogliono dire la propria e il FORUM è nato per questo .precisiamo che non facciamo parte di partiti,non facciamo parte di associazioni siamo gente comune !!famiglie che tutti i giorni devono mettere il pranzo con la cena ed arrivare a fine mese sperando di non essersi"indebitate!" ....
 

Vota questo sito


entra qui FMy Topsites List Image Hosted by ImageShack.us

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 120 messaggi in 52 argomenti

Abbiamo 12 membri registrati

L'ultimo utente registrato è tangaroa

Chi è in linea

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 11 il Mer Mar 23, 2016 1:04 pm

Giugno 2017

LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Parole chiave

ULTIMI AVVENIMENTI

E' salito a 985 il numero totale di casi umani di influenza A H1N1 (la cosiddetta febbre suina) ufficialmente notificati all'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). I Paesi colpiti, tra cui l'Italia, sono 20, afferma l'ultimo aggiornamento pubblicato dall'Oms sul suo sito. Il Messico, presunto focolaio iniziale, ha segnalato 590 casi umani confermati in laboratorio, di cui 25 letali. Gli Usa hanno notificato 226 casi tra cui un decesso che porta a 26 il numero totale dei morti. Secondo i criteri dell'Oms, che prende in considerazione solo i casi confermati in laboratorio e ufficialamente notificati, i seguenti paesi hanno registrato casi umani di influenza A H1N1, ma nessun decesso: Austria (1), Canada (85), Cina, Hong Kong Special Administrative Region (1), Costa Rica (1), Colombia (1), Danimarca (1), Salvador (2), Francia(2), Germania (8), Irlanda (1), Israele (3), Italia (1), Olanda (1), Nuova Zelanda (4), Corea (1), Spagna (40), Svizzera (1) e Regno Unito (15). La Nuova Influenza A/H1N1 ha causato 22 morti in Messico - tre in più del precedente bilancio - e contagiato altre 568 persone, secondo l'ultimo bilancio reso noto ieri sera dal ministro della Sanità José Angel Cordova. "Abbiamo registrato 590 casi confermati: 568 malati sono vivi e 22 altri sono morti", ha annunciato Cordova in una conferenza stampa, dopo aver avuto i risultati di oltre 1.500 test effettuati. Il ministro ha precisato che 15 delle vittime sono donne e che 20 delle persone decedute sono originarie della capitale Città del Messico o dei suoi dintorni. L'ultimo decesso confermato risale al 29 aprile scorso.

licenza e Copyright ©

Creative Commons License
portale by italiani in crisi is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at italianiincrisi.forumattivo.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://italianiincrisi.forumattivo.com/.Copyright © by italiani in crisi
La data/ora di oggi è Mar Giu 27, 2017 11:35 am